Parco Nazionale del Lago Manyara

Parco Nazionale del Lago Manyara

Situato sotto le scogliere della scarpata di Manyara, ai margini della Rift Valley, questo parco offre vari ecosistemi, incredibili stormi di uccelli e panorami mozzafiato.


Mappa del Parco Nazionale del Lago Manyara, clicca per ingrandire

Situato sulla strada per il cratere di Ngorongoro e il Serengeti, il Parco Nazionale del lago Manyara merita una sosta a sé stante.
Le sue foreste, pianure arbustive, scogliere disseminate di baobab e sorgenti calde striate di alghe offrono un’incredibile varietà ecologica in una piccola area, ricca di fauna selvatica.

L’acqua alcalina, ricca di sodio, del lago Manyara ospita un’incredibile varietà di uccelli che prospera sulle sue acque salmastre.
Il fenicottero rosa si china e sfiora le acque punteggiate di macchie colorate in cerca di cibo.
Cicogne dal becco giallo piombano e planano sui venti termali che salgono dalla scarpata, e gli aironi sbattono le ali verso il cielo assolato. Persino i meno appassionati di uccelli troveranno qualcosa da guardare e ammirare all’interno del parco nazionale.

I famosi leoni che si arrampicano sugli alberi del lago Manyara sono un’altra ragione per visitare questo parco.
L’unica specie al mondo che fa delle antiche ed eleganti acacie la sua casa durante la stagione delle piogge, e sono una caratteristica ben nota ma piuttosto rara del parco settentrionale.
Oltre ai leoni, il parco nazionale ospita anche la più grande concentrazione di babbuini in tutto il mondo, quindi è possibile avvistare famiglie numerose di questi primati

Il parco si estende per 50 km lungo la base della scarpata Rift Valley alta 600 metri, il lago Manyara è un gioiello paesaggistico, con un ambiente celebrato da Ernest Hemingway come “il più bello che abbia mai visto in Africa”.

Il circuito breve e compatto di escursione del Manyara offre un ottimo assaggio iniziale dell’esperienza safari tanzaniana.
Dal cancello d’ingresso, la strada si snoda attraverso una distesa lussureggiante di foresta fluviale simile a una giungla dove gruppi di cento babbuini siedono con nonchalance lungo la strada, le scimmie blu corrono agilmente tra gli antichi alberi di mogano, il delicato tragelafo striato si muove con cautela attraverso le ombre, mentre i grandi buceri della foresta starnazzano sotto la volta degli alberi

In contrasto con l’intimità della foresta, la pianura alluvionale è erbosa e le sue ampie vedute verso est, attraverso il lago alcalino, fino alle frastagliate cime vulcaniche blu che sorgono dalle infinite steppe Masai.
Grandi greggi di bufali, gnu e zebre si riuniscono su queste pianure erbose, e così anche le giraffe, alcune con tinte scure che sembrano nere da una certa distanza.
Nell’entroterra della pianura alluvionale, una stretta fascia di boschi di acacia è il ritrovo preferito dei leggendari leoni rampicanti di Manyara e elefanti.
Le manguste striate guizzano tra le acacie, mentre il minuscolo Kirk dik-dik foraggia nella loro ombra. Le coppie di saltarupi (piccola antilope) si vedono spesso stagliate sulle rocce sopra alle sorgenti calde roventi che emettono vapore e bolle adiacenti al lago nell’estremo sud del parco.

Manyara offre l’introduzione perfetta alle varie specie di uccelli della Tanzania. Più di 400 specie sono state registrate e persino un visitatore che vede per la prima volta l’Africa potrebbe ragionevolmente aspettarsi di osservarne 100 in un solo giorno.
Gli avvistamenti più probabili includono migliaia di fenicotteri dalle tinte rosa, così come altri grandi uccelli acquatici come pellicani, cormorani e cicogne.

Informazioni

Dimensioni: 330 km quadrati, di cui fino a 200 km quadrati è rappresentato dal lago quando i livelli dell’acqua sono alti.

Località: Tanzania settentrionale. Il cancello d’ingresso si trova a un’ora e mezza (126 km) ad ovest di Arusha, lungo una strada appena asfaltata, vicino alla città del mercato etnico di Mto wa Mbu.

Come Arrivarci
- In volo charter o volo di linea da Arusha, su strada nel percorso verso il Serengeti e il cratere di Ngorongoro.

Cosa fare
- Escursioni in Jeep, safari notturni, canoa quando il livello dell’acqua è sufficientemente alto.
- Visite culturali, pic-nic, pranzo/cena in nella foresta, gite in mountain bike, discesa in corda doppia e passeggiate nella foresta lungo la scarpata esterna al parco.

Dove Alloggiare
- Un lussuoso campo in stile casa sull’albero, bandas pubblici e campeggi all’interno del parco.
- Un lussuoso campo tendato e tre lodge arroccati sulla Rift Wall all’esterno del parco che si affaccia sul lago.
- Diverse pensioni e campeggi nella vicina Mto wa Mbu.

Pagine correlate

Come arrivarci

Periodi migliori per andarci


Parco Nazionale del Lago Manyara Articles

0

Parco Nazionale del Lago Manyara Accommodations

0

Parco Nazionale del Lago Manyara Nearby Attractions

Monte Ol doinyo Lengai
"Oldoinyo Lengai" significa "La montagna di Dio" nella lingua Maasai.
La cima di questo strato vulcanico si trova a 2962 metri sul livello del mare e offre visite sulla caldera del solo vulcano…

Things to do:

Parco Nazionale del Tarangire
Il Parco Nazionale del Tarangire ha la più alta densità di popolazione di elefanti rispetto a qualsiasi altro parco della Tanzania, e la sua vegetazione sparsa, disseminata di baobab ed acacie, lo rende…

Things to do:

Lago Natron
Si trova nella parte settentrionale della Tanzania. In questo lago si possono trovare alte concentrazioni di carbonato di sodio ed è situato alla base del vulcano attivo Ol Donyo Lengai.
L'area…

Things to do:

Lake Eyasi
Lake Eyasi is a seasonal shallow endorheic salt lake on the floor of the Great Rift Valley at the base of the Serengeti Plateau, just south of the Serengeti National Park and immediately southwest of the…

Things to do:

Città di Arusha
Situata negli altopiani settentrionali della Tanzania, sotto le cime gemelle del Monte Meru e il Monte Kilimanjaro, Arusha è la capitale del paese per i safari.
Gli ospiti che si decidono di visitare…

Things to do:

Do you have listing / info to add?     Add here

Join us on Social Media