iVisa.com

Parco Nazionale del Serengeti

Parco Nazionale del Serengeti

Il Parco Nazionale del Serengeti è senza dubbio il santuario della fauna selvatica più famoso al mondo, senza eguali per la sua bellezza naturale e il suo valore scientifico, ha la più grande concentrazione di selvaggina delle pianure in Africa.


Mappa della Migrazione degli Gnu Serengeti

Il Parco Nazionale del Serengeti è stato fondato nel 1952. Ospita il più grande spettacolo di fauna selvatica sulla terra: la grande migrazione di gnu e zebre. Anche la popolazione residente di leoni, ghepardi, elefanti, giraffe e uccelli è impressionante. C’è una grande varietà di alloggi disponibili, dai lodge di lusso ai campi mobili. Il parco si estende per 14.763 km², è più grande del Connecticut, con al massimo un paio di centinaia di veicoli in circolazione.

Il parco può essere diviso in tre sezioni. La popolare parte meridionale / centrale (Valle di Seronera) è ciò che i Masai chiamano il “serengit”, ovvero la terra delle pianure sconfinate. È la classica savana, punteggiata di acacie e piena di fauna selvatica.
Il corridoio occidentale è segnato dal fiume Grumeti ed è ricco di foreste.
Il nord, la zona di Lobo, incontra la Riserva Masai Mara del Kenya ed è la sezione meno visitata.

Due siti del patrimonio mondiale e due riserve della biosfera sono stati istituiti nella regione di 30.000 km². È un ecosistema unico che ha ispirato scrittori di Ernest Hemingway a Peter Mattheissen, registi come Hugo von Lawick e Alan Root, nonché numerosi fotografi e scienziati, molti dei quali hanno messo a disposizione i loro lavori per creare questo sito.

L’ecosistema del Serengeti è uno dei più antichi del mondo. Le caratteristiche essenziali del clima, della vegetazione e della fauna sono cambiate a malapena negli ultimi milioni di anni. Lo stesso uomo primitivo fece la sua apparizione nella gola di Olduvai circa due milioni di anni fa. Alcuni modelli di vita, morte, adattamento e migrazione sono vecchi quanto le colline stesse.

Il Serengeti è famoso soprattutto per le grandi migrazioni: oltre un milione di gnu e circa 200.000 zebre si muovono a sud dalle colline settentrionali verso le pianure meridionali per le brevi piogge ogni ottobre e novembre, per poi spostarsi a ovest ed a nord dopo le lunghe piogge in aprile, maggio e giugno. L’antico istinto di muoversi è così forte che nessun fiume infestato dai coccodrilli, nessuna zona arida, gola o dirupo può trattenerli.
Gli gnu viaggiano attraverso una varietà di parchi, riserve e aree protette.

Unisciti a noi per esplorare le diverse forme di vegetazione, svariati paesaggi dell’ecosistema del Serengeti ed incontrare alcuni dei loro abitanti più affascinanti.

Pagine correlate

Come arrivarci

Periodi migliori per andarci


Parco Nazionale del Serengeti Articles

The Great Serengeti Migration
The great Migration of the Serengeti is considered one of 'The Ten Wonders of The Natural World’, and one of the best events in Tanzania to witness. A truly awe-inspiring spectacle of life in an expansive…

Logo Not Available

Author:
Zina Dale

Category:
Articles

0

Parco Nazionale del Serengeti Accommodations

0

Parco Nazionale del Serengeti Nearby Attractions

Lago Vittoria
Con una superficie di 68.800 km² è il lago più grande dell'Africa.
Inoltre è il più grande lago tropicale del mondo e il secondo più grande lago d'acqua dolce del pianeta.

Things to do:

Musoma Town
It is located on the shores of Lake Victoria in the north of Tanzania, near the Kenyan border. The town offers much amusement to the passing visitors and is a point of cultural interest for people wanting…

Things to do:

Do you have listing / info to add?     Add here

Join us on Social Media